Tragedia a Gambarie (RC): i dettagli sulla morte del giovane aiuto cuoco siciliano

gambarieScene di tristezza e disperazione a Gambarie d’Aspromonte dove pochi minuti fa sono arrivati i familiari di Carmelo Di Marco, giovane aiuto cuoco presso la Casa dei Salesiani Don Bosco del centro turistico reggino morto oggi pomeriggio intorno alle 15 a causa di una crisi respiratoria. Il giovane, di soli 33 anni, era di Cesarò, un paese dei Nebrodi in provincia di Messina, e soffriva di asma. Non appena ha avuto i primi sintomi di malessere è stato immediatamente soccorso dai colleghi che hanno chiamato i soccorsi resosi conto della gravità della situazione. Sono prontamente intervenuti il 118, la Guardia di Finanza – Soccorso Alpino di Gambarie e infine anche l’elisoccorso. I medici hanno tentato disperatamente di tenere il giovane in vita anche con il defibrillatore, ma purtroppo non c’è stato niente da fare. Il magistrato ha disposto la rimozione del corpo, che nelle prossime ore tornerà nel suo paese con i familiari.