fbpx

Tenta rapine in posta con finta cintura esplosiva a Milano

images 9Un pregiudicato ha tentato due rapine, a Milano, mostrando una finta cintura esplosiva in due diverse agenzie delle Poste. L’uomo, alla fine della seconda maldestra azione, e’ stato arrestato dalla polizia. Si tratta di Vito Surico, di 41 anni, un uomo senza occupazione residente in provincia di Taranto ma che di fatto vive a Milano. Alle 11.10 di ieri mattina (ma la notizia e’ stata riferita oggi in questura) e’ entrato nel primo ufficio postale, in via Carducci, e alzando la maglietta ha mostrato una scatoletta ricoperta di un foglio d’alluminio agganciata al torace con una cintura e una sorta di orologio, e ha chiesto dei soldi. L’unico risultato, pero’ , e’ stato quello di terrorizzare la direttrice, che si e’ agitata cosi’ tanto che l’uomo si e’ allontanato. Alle 11.50, e’ entrato con le stesse modalita’ nella posta in via Andrea Doria, dove il direttore ha tergiversato riuscendo a chiamare il 113. Quando gli agenti di due volanti sono arrivati, hanno fatto uscire da un’uscita d’emergenza una trentina di utenti, e poi sono entrati. L’uomo, seduto su una scrivania, ha detto ”state tranquilli e’ finto” e non ha opposto resistenza.