Sicilia, Forzese (Drs): “Udc incompatibile con giunta, subito rimpasto”

images ”Non definirei piu’ un alleato di questo governo regionale l’Udc di D’Alia e Ardizzone, dopo le prese di distanza da Rosario Crocetta con il pretesto della legge antiparentopoli impugnata. Sembra proprio che i due se ne stiano, come nel proverbio cinese, ai bordi del fiume in attesa del cadavere del governo. Mentre, pero’, a mani piene si trovano dentro il governo Crocetta con tre assessori, che a questo punto sarebbe meglio ritirare o revocare”. A dirlo e’ Marco Forzese, presidente regionale dei Democratici riformisti per la Sicilia. “D’Alia e Ardizzone da mesi – prosegue – non fanno altro che esercitarsi in un tiro al piccione che non e’ piu’ tollerabile. Non solo diventa cogente un rimpasto alla regione, ma e’ anche necessario verificare l’incompatibilita’ dell’Udc con il governo Crocetta. Per noi Drs e’ utile ed improcrastinabile aprire subito una verifica politica”.