fbpx

Roccella Jonica, la Guardia di Finanza intercetta 48 migranti

images 10Nella prima mattinata di oggi, un elicottero della Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Lamezia Terme, impiegato in un pattugliamento aeromarittimo di contrasto all’immigrazione clandestina, ha intercettato a circa 30 miglia nautiche al largo di Roccella Jonica, un peschereccio carico di migranti diretto verso le coste italiane.
Erano già presenti in zona una unità della Guardia Costiera ed una della Guardia di Finanza di Roccella che hanno cooperato per intercettare l’imbarcazione nelle acque territoriali italiane.
Il peschereccio, lungo 15 metri circa, dalla nazionalità da accertare, è stato abbordato dai due mezzi militari che hanno fornito ai 48 migranti, di cui 10 donne, 17 minori e 21 uomini di presunta nazionalità siriana, la prima assistenza in attesa dell’arrivo nel porto di Roccella Jonica, previsto per le ore 13.00 circa.
L’imbarcazione sarà scortata nel medesimo porto e sequestrata.
Una volta giunti a terra si procederà allo sbarco, con l’ausilio dei finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, alle prime cure dei migranti ed alle successive attività di identificazione da parte degli organi di polizia preposti.
Al momento una persona è stata riconosciuta quale presunto scafista e proseguiranno gli accertamenti d’indagine, sulla base anche degli elementi raccolti dalle unità operanti durante tutte le fasi dell’operazione.
I cittadini extracomunitari saranno accompagnati presso il plesso scolastico “Carrera” messo a disposizione dal Comune di Roccella.