fbpx

Reggio, il Pd dopo la sentenza di incandidabilità: “adesso Scopelliti rimuova Arena”

pd-300x228Questo pesante contesto, descritto ormai in sentenze e relazioni ufficiali, non consente a Scopelliti di continuare a mantenere nella giunta regionale l’assessore alle attività produttive Demetrio Arena: ne va del decoro della istituzione Regione Calabria“. Lo afferma in una nota l’esecutivo regionale del Pd, dopo la sentenza di giovedì sera del Tribunale di Reggio Calabria.
Il Tribunale civile di Reggio Calabria ha dichiarato incandidabile Demetrio Arena: egli è stato individuato quale causa efficiente dello scioglimento dell’organo comunale. I magistrati nel ripercorrere le relazioni del Ministero dell’Interno e della commissione di accesso, descrivono il Comune di Reggio Calabria come permeabile rispetto alle organizzazioni criminali ed ai loro interessi. Non è una questione giudiziaria, continuano, ma politica, etica e morale. Il cittadino Arena potrà difendere negli altri gradi di giudizio la propria onorabilità, ma non è più nelle condizioni di governare e rappresentare i calabresi. L’esecutivo regionale del Partito Democratico, concludono, chiede che Scopelliti provveda immediatamente al ritiro delle deleghe. La Regione Calabria non può permettersi ambiguità“.