fbpx

Reggio, il ministro Bray inaugura il nuovo Museo: “entro fine gennaio i Bronzi torneranno a casa”

1000002_513527625402072_1852172266_nIl Museo della Magna Grecia di Reggio Calabria ha riaperto stasera i battenti, sia pure parzialmente, dopo i lavori di ristrutturazione iniziati quattro anni fa, ospitando la mostra inaugurata dal ministro dei Beni culturali Massimo Bray ‘Arte torna Arte – un patrimonio restituito’ allestita con tele di valore inestimabile firmate da artisti del valore di Dali’, De Chirico, Guttuso, Ligabue, Fontana, Sironi e Cascella. Tutte opere confiscate a Gioacchino Campolo, detto il ‘re dei videopoker’, condannato a 18 anni di reclusione per estorsione aggravata dalle modalita’ mafiose, che grazie all’imposizione delle macchinette a bar e locali di tutto il reggino aveva accumulato una fortuna stimata in piu’ di 300 milioni di euro grazie alla quale aveva trasformato la sua abitazione in un museo con alle pareti quadri degli artisti piu’ famosi. ”Sono convinto – ha detto Brayche con iniziative come questa noi ricreeremo quello spirito di comunita’ civile, di legalita’, di un Mezzogiorno che vuole credere nel suo rilancio. La cultura sara’ quel collante necessario per raggiungere questi obiettivi. Ringrazio il commissario, le autorita’, ma soprattutto il personale del mio ministero che con tanta passione ha dato vita a questa bellissima mostra, ripristino di una struttura importante, che e’ segno che tutto cio’ che appartiene al nostro passato deve essere valorizzato e puo’ proiettare nel futuro tutti i segni di una civilta’ che dobbiamo in tutti i modi difendere”. ”La legalita‘ – ha aggiunto ancora Bray soffermandosi sul significato simbolico della mostra di quadri confiscati alla criminalita’ organizzata – e’ una parte importante della cultura, e la cultura fara’ molto per la legalita’. Mi piacerebbe che l’iniziativa si replicasse perche’ il magistrato con cui ho parlato mi sembra che con coraggio abbia perseguito questa iniziativa, con lo spirito giusto che le istituzioni mettono al servizio dei cittadini”.

Oggi ha riaperto il Museo Archeologico di #ReggioCalabria. Entro fine gennaio i #Bronzi saranno di nuovo esposti e poi i lavori completati“. Lo scrive su twitter il ministro dei Beni culturali Bray subito dopo l’inaugurazione della mostra mostra.

  • seguirà il servizio completo della nostra inviata