fbpx

Reggio, Fabio Pugliese sul gravissimo incidente sulla SS106 in cui hanno perso la vita marito e moglie

facebook01-BIANCODi seguito la nota diffusa da Fabio Pugliese, autore di “Chi è Stato?”, racconto-inchiesta sulla strada statale 106 Ionica calabrese: L’incidente che oggi, a Saline Joniche, in provincia di Reggio Calabria, lungo la strada Statale 106 ha provocato la morte di Giovanni Bevilacqua e della moglie, deceduta dopo il ricovero nel reparto di rianimazione degli ospedali Riuniti a Reggio Calabria, ci restituisce l’ennesima grande sconfinata amarezza.

La “strada della morte” continua imperterrita a mietere vittime nel silenzio e nell’indifferenza generale. Perdono la vita uomini e donne con una cadenza che ha dell’incredibile e nessuno riesce a muovere un dito a spendersi affinché possa nascere e maturare una nuova consapevolezza: serve ammodernare questa strada! Occorre fare in modo che su questa strada pericolosissima non ci siano più vittime.

Giovanni Bevilacqua e sua moglie diventano purtroppo rispettivamente la diciassettesima e la diciottesima vittima della strada Statale 106 Jonica calabrese nel solo 2013: un dato, questo, che si commenta da solo.

Esprimo alla Famiglia Bevilaqua vicinanza e sentimenti di profondo cordoglio ed auspico e spero che le loro vite, come quelle di tantissimi altri, possano non essere dimenticate ma riescano a scuotere chi di dovere a fare ciò che deve essere fatto affinché la vergogna di questa strada possa finire al più presto, affinché sia data ai calabresi una strada dignitosa e giusta, affinché non ci siano più vittime sulla “strada della morte”.