fbpx

Reggio, conferenza dal titolo :”3 settembre 1943. Sbarco alleato e cronache di vita cittadina”

imagesIl 3 settembre 2013 ricorre il settantesimo anniversario dello sbarco alleato a Reggio Calabria, prima città dell’Europa continentale ad essere liberata. Per rinnovare la memoria degli avvenimenti, l’Archivio di Stato di Reggio Calabria e l’Associazione Culturale l’Anassilaos hanno organizzato una conferenza dal titolo 3 settembre 1943. Sbarco alleato e cronache di vita cittadina, con relazione di Giuseppe Marcianò. Introdurranno i lavori Mirella Marra, direttore dell’Archivio di Stato di Reggio, e Stefano Iorfida, presidente dell’Associazione Culturale Anassilaos.

L’arrivo degli Alleati e la fine delle azioni militari offensive sul territorio significò per Reggio riorganizzare l’attività amministrativa e politica in un momento di estrema confusione ed incertezza. In questo contesto si imponeva la necessità di conferire serenità ai rapporti tra i cittadini e le truppe d’occupazione, che sin dal loro arrivo avevano requisito, per le loro immediate necessità, abitazioni private, uffici e locali pubblici, suscitando negli abitanti preoccupazione e diffidenza. Nonostante ciò la popolazione nutriva grandi aspettative e sperava in un cambiamento capace di portare immediatamente giustizia e libertà. Come era prevedibile, la politica degli Alleati non poteva soddisfare le forti e numerose attese né era in grado di sollevare la popolazione dallo stato di indigenza diffusa per la mancanza di generi alimentari. L’ordine pubblico, peraltro, sottolineava l’esistenza di un preoccupante vuoto di potere. Le relazioni saranno accompagnate dalla proiezione di documenti e immagini.

La conferenza si terrà presso il Chiostro della Chiesa di San Giorgio al Corso il 3 settembre alle ore 21,00.