Reggio Calabria: presentato “Lo Statale Jonico” al DEAfest

417831_493379670715137_1841647183_nSi è tenuta giovedì 14 agosto a Podargoni, in provincia di Reggio Calabria, la presentazione del progetto editoriale di satira politica e di costume calabrese “Lo Statale Jonico”. All’appuntamento, promosso dallo Spazio Culturale Nonsense di Reggio Calabria, erano presenti i due autori: Antonio Soriero e Isidoro Malvarosa. L’evento, realizzato all’interno della rassegna DEAfest, è stato il primo appuntamento pubblico per la pagina satirica nata nel marzo di quest’anno. “Per l’emancipazione della satira in Calabria”, il motto dello Statale. Brevi battute, calembour, qualche provocazione. La satira come presa di coscienza, la dissacrazione come consapevolezza, l’ironia come arma di denuncia. È questa la mission degli autori. Un obiettivo oggi raggiunto attraverso Facebook, strumento che permette allo Lo Statale Jonico di palesarsi al pubblico giovanile. Ma i progetti degli autori sono ben più ambiziosi: diventare un punto di riferimento per la satira in Calabria. Provare a scardinare l’assioma secondo il quale ama la propria terra soltanto chi la incensa. Caustici e pungenti, invece, quelli dello Statale, si lasciano andare in un reading del loro greatest hits, strappando risate amare e applausi convinti. Sono meridionalisti con il sorriso, come Soriero e Malvarosa amano ripetere. È una sorta di ironia al contrario, la loro, un avere il coraggio di fare umorismo su tutto. Sanità, emigrazione, formazione professionale, mondo del lavoro, vizi e virtù dei calabresi. Arrivando dove il sarcasmo sconfina nella denuncia. Provare a smuovere le coscienze, mettere a nudo la Calabria, abbassare lo scudo del vittimismo, infine, sprovincializzare la satira calabrese. Obiettivo ambizioso è fare dello Statale una testata, oppure un inserto, magari cartaceo, di un quotidiano. Restare indipendenti, e non banalizzarsi mai. https://www.facebook.com/LoStataleJonico