Reggina, una vittoria e un pareggio nel test amichevole contro Fermana e Matelica. Atzori prova il 3-4-2-1

08La Reggina ha disputato oggi pomeriggio un triangolare contro due formazioni marchigiane di serie D, il Matelica e la Fermana. Nel primo match contro la Fermana mister Atzori ha schierato un 3-4-2-1 convincente, che ha portato alla vittoria con il risultato di 1-0 (45 minuti di gioco). Questa la formazione: Baiocco; Adejo, Ipsa, Lucioni; Caballero, De Rose, Bombagi, Barillà; Sbaffo, Fischnaller; Gerardi. I migliori sicuramente Adejo, Caballero, Sbaffo e Fischnaller. Il secondo incontro, contro il Metelica, è terminato 0-0. Questo l’11 scelto da mister Atzori (stavolta 3-4-1-2):  Zandrini; Adejo, Ipsa, Lucioni; Caballero, Bombagi, Legras, Contessa; Sbaffo; Louzada, Gerardi.

Le parole del mister a fine triangolare:

Mi è piaciuto molto il primo tempo. Contro la Fermana abbiamo espresso un buon calcio, creato molto e rischiato nulla. La seconda frazione l’ho apprezzata invece molto meno. C’è da dire che questa mattina abbiamo sviluppato un lavoro importante di forza, in salita. I ragazzi erano molto imballati e con il passare dei minuti questa condizione è venuta fuori sempre con maggiore evidenza. Bene, dunque, l’impegno, la voglia di tener fede a ciò che abbiamo provato in queste settimane, ma c’è ancora molto da lavorare. Dobbiamo migliorare in tutto e sono certo lo faremo.  Continueremo il lavoro di preparazione: l’obiettivo è arrivare pronti e carichi al debutto in campionato, molto più che all’esordio in Coppa Italia con il Carpi cui comunque teniamo ed onoreremo l’impegno contro una pari grado“.