Ragusa (Sib): “le spiagge catanesi sono sporche e in stato di abbandono”

spiagge sporcheLa situazione riguardante le spiagge catanesi non e’ proprio brillante: non c’e’ una organizzazione, una vigilanza dei privati. Ad esempio in circa il 50% del litorale sabbioso della Playa la condizione e’ direi quasi incresciosa. Si nota tristemente la sporcizia e la non curanza e lo stato di abbandono e’ assoluto“. Lo afferma il presidente del Sib Catania, il professor Giuseppe Ragusa, che parlando con l’Adnkronos aggiunge come questo “riguarda anche il mare che soffre molto”. ”Fogne, rifiuti di navi e imbarcazioni varie – evidenzia Ragusa– non rendono pulite le nostre acque”. Secondo il presidente Sib Catania, infine, “il problema della pulizia delle spiagge non riguarda solo Catania. Mi risulta che nel palermitano, nell’agrigentino o nella stessa provincia etnea – conclude – la situazione e’ molto difficile e l’immondizia non manca…”.