Ragusa: giovane ai domiciliari spaccia e fa sesso con una minorenne

Polizia: una volante della Questura di CatanzaroEra agli arresti domiciliari per traffico di sostanze stupefacenti ma continuava a spacciare e intratteneva rapporti sessuali con una minorenne. Il giudice ha emesso un provvedimento di misura cautelare in carcere per Saddam Mejri, 22 anni, eseguito dagli agenti della Polizia di Modica.

L’uomo avrebbe ricevuto in casa la minorenne, che ha 16 anni, con la quale – oltre a fare uso di sostanze stupefacenti – avrebbe avuto anche rapporti sessuali, noncurante della sua giovane eta’ e dei disturbi della personalita’ di cui e’ affetta. I fatti che hanno portato all’emissione della misura cautelare sono stati confermati dalla madre della minore, preoccupata per la relazione della figlia.