fbpx

Qui Bari, Alberti: “Tanti dubbi sulla formazione, sicura la difesa a quattro”

AlbertiGrazie alla società del Bari, la nostra redazione è in grado di riportarvi le parole del tecnico Alberti, ex Reggina avendo vestito la maglia amaranto.

La conferenza stampa tenutasi stamane ha confermato che nonostante le varie problematiche che affliggono la società barese, la squadra arriva bene al primo appuntamento stagionale: “Dovremo affrontare la Reggina come se fosse una finale, partiamo con l’handicap del -3, quindi per noi sarà un campionato ancora più difficile degli altri specialmente se dovesse entrare in vigore la modifica riguardante i play off. Arriviamo bene alla prima giornata e gli stimoli non mancano – aggiunge Alberti – certe partite non hanno bisogno di preparazione psicologica specie alla prima giornata di campionato e sotto gli occhi dell’entourage della Lega”. Il tecnico barese aggiunge: “Ho spiegato ai ragazzi che i primi tre punti hanno lo stesso peso degli ultimi, quindi bisogno giocare tutte le partite con il giusto atteggiamento consapevoli di aver dato tutto uscendo a testa alta, abbiamo una rosa ampia per poter sopperire a qualsiasi assenza”

CAPITOLO FORMAZIONE – Alberti che ancora indeciso del modulo che attuerà contro la Reggina: “l’unica cosa certa è la difesa a quattro anche se con l’arrivo di Chiosa difensore giovane classe ’93, mi potrei schierare a tre dietro, ma troverebbe difficile collocazione Galano un giocatore a cui piace partire sull’esterno”, giocando a tre dovrò rivoluzionare anche il centrocampo”. Il tecnico continua spiegando ai giornalisti presenti in sala che il modulo offensivo non si determina in base alle punte schierate