Praia a Mare (CS), uomo ucciso a coltellate dopo lite per il traffico: arrestati i responsabili dell’omicidio

manetteSono stati arrestati nella notte per concorso in omicidio i responsabili dell’omicidio di Vincenzo Pipolo, avvenuto ieri a Praia a Mare dopo una lite nel traffico. I carabinieri hanno raggiunto Giovanni Marrazzo (47 anni) e la figlia Raffaella (27) ad Angri, dove si erano rifugiati subito dopo il fatto. La dinamica, secondo quanto accertato dagli investigatori dell’Arma, e’ iniziata con lo speronamento dei due, che viaggiavano a bordo di una Panda, contro lo scooter sul quale si trovava la vittima. Pipolo e’ caduto e hanno tentato di investirlo, poi sono scesi dall’auto picchiandolo. La donna lo ha colpito con il casco mentre l’uomo lo ha ferito mortalmente con una coltellata. Poi sono scappati. Immediatamente i carabinieri hanno diramato una nota di ricerca e la Polizia stradale ha intercettato l’auto ad Angri. Al termine dell’attivita’ investigativa della Compagnia di Scalea e del Reparto operativo di Reggio Calabria, i due sono stati arrestati.