fbpx

Palmi, On.Imbalzano su manifestazione “Varia”

images“E’ stata una emozione infinita ed indescrivibile quella che abbiamo provato in durante la celebrazione della festa della ‘Varia’. Lo spettacolo, così unico per partecipazione popolare ed intensità religiosa, ci ha direttamente coinvolto in un crescendo di adrenalina, man mano che l’imponente carro sacro veniva trascinato dagli splendidi ‘mbuttatari’ verso la piazza ‘Primo Maggio”.
E’ quanto afferma il presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive, Fondi Comunitari e Rapporti con l’Estero” Candeloro Imbalzano che, unitamente al Presidente Scopelliti ed ad altri colleghi, non ha voluto mancare al tradizionale appuntamento di fede. “Quando negli anni scorsi, già convinti di sostenere come Regione questo evento, partecipammo attivamente a Palazzo Campanella alla conferenza stampa per la candidatura della Varia a bene immateriale del Patrimonio dell’UNESCO – rilancia Imbalzano- sapevamo che vi erano tutte le premesse per un riconoscimento che è anzitutto della città di Palmi, ma coinvolge l’intera comunità calabrese. Oggi riteniamo che il passo forse decisivo per raggiungere questo prestigioso obiettivo sia stato finalmente compiuto e siamo fortemente fiduciosi che, entro dicembre, la Varia possa essere riconosciuta come uno dei simboli identitari dell’intera Regione”, conclude il consigliere regionale.