fbpx

Palermo, posteggiatore condannato per minacce

imagesUn parcheggiatore abusivo, May Amor, 27 anni, tunisino, è stato condannato a un anno e otto mesi – pena sospesa – e 300 euro di multa. I carabinieri l’hanno arrestato in via Rocco Pirri, a Palermo: avrebbe preteso tre euro da un automobilista, un commerciante, minacciando ritorsioni. Il tunisino, a gesti, aveva fatto capire al proprietario che avrebbe bruciato la vettura e poi di voler dare fuoco all’esercizio commerciale, gettando per terra merce che si trovava negli scaffali.