fbpx

Omicidio Pioli, scarcerato uno dei presunti assassini

imagesIl Tribunale della Libertà di Reggio Calabria ha scarcerato oggi Francesco Napoli, il giovane di Melicucco, accusato di essere uno degli assassini di Fabrizio Pioli, il trentottenne di Gioia Tauro, scomparso e ucciso il 23 febbraio dello scorso anno. La decisione del Tdl giunge dopo che la prima sezione della Cassazione aveva annullato con rinvio l’ordinanza di custodia cautelare del Gip del Tribunale di palmi che autorizzava l’arresto di Napoli.

L’uomo è accusato dell’omicidio e della soppressione del cadavere della vittima in concorso con suo zio Antonio Napoli, il cugino Domenico Napoli e sua zia Rosina Napoli. Tutti sono stati rinviato a giudizio davanti alla corte d’assise di Palmi. Secondo l’accusa i quattro avrebbero deciso di uccidere Pioli per una relazione extraconiugale che l’uomo intratteneva con la figlia di Antonio Napoli, Simona.