fbpx

Messina: in manette zio e nipote, il primo per spaccio, il secondo per evasione

manetteDoppio arresto ieri a Messina. A finire in manette Cosimo Pantè, 34 anni, e Giuseppe Siani, 18 anni, rispettivamente zio e nipote. Il primo è accusato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, il secondo di evasione dagli arresti domiciliari. Nel pomeriggio di ieri Pantè è stato sorpreso nella sua abitazione dalla Polizia, che ha trovato oltre 80 grammi di marijuana, pronta per essere venduta. Siani, che si trovava ai domiciliari per il furto di uno scooter, avvenuto lo scorso 8 luglio, appena saputo dell’arresto del parente, si è recato sul posto, violando quindi le restrizioni. Gli agenti, che si trovavano ancora sul posto, lo hanno riconosciuto immediatamente e lo hanno bloccato, nonostante il giovane abbia provato a darsi alla fuga.