Messina: favoriva ingresso clandestini, arrestata cittadina colombiana

phpThumb_generated_thumbnailjpgIeri gli agenti della Squadra Mobile di Messina, in collaborazione con i colleghi della città di Venezia, hanno arrestato Alexia Restrepo, cittadina colombiana di 39enne.

La donna è ritenuta responsabile del reato di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione allo scopo di favorire la regolarizzazione di cittadini extracomunitari privi dei necessari requisiti. L’arresto è stato effettuato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso 3 agosto dal Gip del Tribunale di Venezia.