fbpx

Messina, da oggi prende il via il progetto “Libera Estate”

antonino mantineoParte oggi, lunedì 5, e si concluderà il 6 settembre, “Libera Estate”, progetto promosso dall’assessore ai servizi sociali, Nino Mantineo, in collaborazione con enti, istituzioni locali e associazioni culturali cittadine. Obiettivo dell’iniziativa è offrire giornate di svago al mare, escursioni in luoghi collinari della città e gite ai fortini a soggetti disabili. Alla realizzazione degli eventi hanno collaborato le associazioni Senza Barriere, Club Arietta, Don Orione “Movimento fede e luce”, Mirko Psekeo onlus, A.C.C.I.R., Meter e miles, La Ragnatela onlus, Il cantiere dell’incanto, Associazione 7000, Associazione Tre Ali (bimbi down), Cooperativa Lunaria, Amici del Forte (parco ecologico San Jachiddu); la IV^ e V^ circoscrizione, il Demanio forestale, il Genio Civile e il Cesv di Messina. Il programma prevede da oggi, lunedì 5, sino a martedì 27, dalle ore 16, pomeriggi al mare al lido Blanco, che ospiterà gratuitamente le associazioni; venerdì 9, alle ore 17, visita guidata al parco ecologico San Jachiddu con gli amici del parco; lunedì 19, visita guidata, curata dal demanio forestale, alla “Casa delle farfalle”; martedì 27, visita guidata a Forte Ogliastri. L’appuntamento conclusivo sarà il 6 settembre, alle ore 17, al giardino di Lucia; dopo i saluti dell’assessore Mantineo, sarà proiettato “Trilogia del bosco. Autunno, Inverno, Primavera”, lungometraggio di 45 minuti prodotto dalle associazioni “Il cantiere dell’incanto” e “La ragnatela” onlus, per la regia di Santi Minasi e Marco Fornarola, con le musiche del laboratorio Suono e Ritmo e la partecipazione di Paolo Fresu, Alessandra Giura Longo e Angelo Tripodo. Seguirà un breve dialogo con gli spettatori e alle 19 il Pluriverso Trio si esibirà in un momento musicale con Angelo Tripodo alle percussioni, Cosimo Costantino al sax e Antonio Magazzù al basso.