fbpx

Isola di Capo Rizzuto (Kr): placata la protesta al Cara grazie al dialogo tra la Kienge e i manifestanti

Kyenge_arrivoSi è placata la protesta di una trentina di migranti che impedivano al ministro Cecile Kyenge di uscire dal Cara di Isola Capo Rizzuto. Il ministro per l’integrazione è scesa dall’auto e ha parlato con tre manifestanti che le hanno chiesto di visitare l’intera struttura. Dopo il colloquio, l’uscita e’ stata liberata e la Kyenge, che aveva gia’ visitato la struttura riservata a donne e bambini, si e’ diretta nelle altre zone della struttura. “Sono scappato dalla guerra e voglio restare nel vostro Paese”. Sono alcune delle parole rivolte da un immigrato siriano ospite del Cara di Crotone al ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge in visita nella struttura, aggiungendo che nel centro si trova bene. Il ministro, ha deciso visitato tutta la struttura, comprese le aree destinate agli uomini. La Kyenge e’ stata anche in uno dei container in cui sono ospitati alcuni migranti e ha visitato anche i servizi igienici. Poi si e’ spostata nel Centro territoriale permanente, l’ufficio dedicato a rilasciare i permessi di soggiorno, intrattenendosi a parlare con il personale.