Furto e danneggiamento, 4 arresti nel cosentino

imagesIl Corpo Forestale dello Stato ha arrestato quattro persone per furto di legna e danneggiamento di piante radicate su terreni boscati di proprieta’ della Regione Calabria. Il fatto e’ avvenuto in localita’ Cozzo Pica del Comune di Longobucco, nel Cosentino. Gli arrestati, due uomini di Rossano e due di Acri, sono stati sorpresi con due fuoristrada carichi di legna da ardere, proveniente dal taglio di piante di quercia, abbattute e sezionate con l’utilizzo di una motosega. L’area interessata dal taglio e’ sottoposta sia a vincolo idrogeologico che paesaggistico-ambientale. La legna e i mezzi sono stati sequestrati.