Farmacista ferito a Milano, il rapinatore è originario di Reggio

images 8Quando e’ stato fermato dalla polizia subito dopo aver rapinato un Conad in via Bacchiglione, a Milano, Giuseppe Chirico aveva una pistola calibro 38 nascosta nei pantaloni. Pregiudicato di 50 anni originario di Reggio Calabria, Chirico e’ ritenuto l’autore del colpo messo a segno martedi’ scorso alla farmacia di piazzale Martini durante la quale un farmacista e’ stato ferito con un colpo di pistola al ginocchio. Chirico e’ stato bloccato attorno alle 19.30 di ieri in via Mompiani, dopo che in questura era arrivata la segnalazione di un rapinatore scappato dal supermercato Conad con un casco e occhiali da sole. Quando e’ stato fermato dagli agenti del commissariato Scalo Romana aveva ancora con se’ il sacchetto con i 1.127 euro appena rapinati e la pistola con il colpo in canna. Secondo gli investigatori il revolver in questione potrebbe essere l’arma utilizzata per ferire il farmacista. Nel corso della perquisizione a casa del fermato, la polizia ha scoperto 7 grammi di eroina e qualche altro di cocaina, oltre a un bilancino di precisione. L’uomo e’ inoltre sospettato di essere l’autore di altre rapine.