fbpx

Falerna (Cz), “Sagapò La Soirée – Versi sul mare”: evento d’eccezione al ristorante Sagapò

imagesLa luna che si specchia in un mare incantato, le stelle che iniziano ad offrire i propri desideri al mondo in vista della notte di San Lorenzo e i sapori eterni della cucina mediterranea che danno modo alla Calabria, almeno da questo punto di vista, di essere considerata come il paradiso in terra. Potrebbero bastare questi elementi per rendere una serata unica e diversa dalle altre, ma lo scenario, in questo caso, non è l’unica cosa ad incantare. Il ristorante Sagapò, dopo il felice esordio dello scorso 26 luglio, ha proposto il 7 agosto il secondo evento “Sagapò La Soirée”: un particolare itinerario culturale e gastronomico dedicato alla conoscenza ed alla valorizzazione delle eccellenze calabresi. La terrazza affacciata sul Tirreno per una sera si è trasformata in teatro, accogliendo quasi fosse l’abbraccio di una sirena adagiata su uno scoglio la prima edizione di Versi sul mare. Ospite d’eccezione la splendida Annalisa Insardà che in un contesto certamente inusuale ha offerto uno spaccato di bravura che ha emoziona tutti. Con gli occhi dei sognatori sembrava che anche le stelle si fossero fermate per un attimo ad ascoltare la brava attrice reggina impegnata in una serie di letture selezionate, appositamente strutturate per restituire allo spettatore l’idea del viaggio e dei sentimenti. Questo images 2viaggio letterario, organizzato con certosina passione dallo studio Emmedia di Amantea (Cs), ha focalizzato la propria attenzione non soltanto sulla recitazione di altissimo livello della Insardà, ma anche su una particolare contaminazione artistica e musicale che il Duo Bodyguard (Alessia Len e Mario Pagliaro) ha trasformato da idea in realtà. Di alto spessore la presentazione affidata alla giornalista Maria Francesca Calvano che ha coinvolto tutti per garbo ed eleganza. Musica e parole, parole e musica hanno intervallato i silenzi dei frequentatori del Sagapò. Il ristorante, fedele al suo nuovo corso gestionale, ha accolto così un evento unico nel suo genere che verrà certamente replicato nel prossimo futuro. Le emozioni, chiaramente, non hanno riguardato soltanto la vista e l’udito, ma anche il gusto. Lo chef del Sagapò, per la particolare occasione, ha proposto un menu estremamente ricco e variegato, influenzato in qualche modo dalla poesia e della lettura. La ciliegina sulla torta è stata la degustimages 3azione dei vini IGreco. L’azienda cariatese, rappresentata da Filomena Greco, ha partecipato all’evento con una selezione di vini bianchi e rosè che hanno entusiasmato i presenti. Tra i partecipanti alla cena anche l’affascinante Roberta Scardola, la nota Carlotta della fiction “I Cesaroni”. «Il Sagapò – spiegano i referenti della struttura – vuole continuare su questo particolare percorso, proponendo ad una clientela selezionata e aperta alle novità degli eventi sempre nuovi e diversificati capaci di valorizzare ciò che la nostra regione è in grado di offrire. Seguiamo questa visione nei piatti che proponiamo durante i nostri appuntamenti e a maggior ragione lo facciamo con gli eventi che organizziamo».