Enna, donna morta di parto: la Regione avvia un’ispezione

assessore alla Salute della Regione siciliana Lucia BorsellinoIspezione disposta dall’assessore alla Salute della Regione siciliana Lucia Borsellino, a seguito della morte della donna durante il parto del bimbo ormai deceduto, per mancanza di elisoccorso e posti di rianimazione disponibili. L’esponente dell’esecutivo ha chiesto al commissario dell’Azienda sanitaria di Enna e agli uffici competenti di acquisire con carattere di urgenza ogni informazione sulle modalita’ dell’assistenza prestata nell’ospedale di Nicosia, sulle fasi e criticita’ successive e sulle cause del decesso. “E’ necessario fare immediatamente chiarezza su quanto verificatosi – dice Borsellinoal fine di accertare tutti i fattori che hanno concorso al determinarsi dell’evento, compresi eventuali profili di responsabilita’“.