Crosia (Cs): un successo la VII edizione de “A remurata”

A remurata 2Ampia partecipazione di pubblico in occasione della settima edizione de “A remurata”. Una lunga notte tra le incantevoli viuzze del centro storico di Crosia. Una varietà di proposte e di coinvolgimento nella musica, nell’arte, nella cultura e nelle tradizioni culinarie. L’interessante manifestazione, ricca di numerosi eventi, rientra nell’ambito del programma delle manifestazioni estive “Trionto valley fest”, pianificato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Crosia, in collaborazione con la Pro-loco Crosia Mirto.

Anche quest’anno è stato un successo. Tanta gente proveniente pure dai paesi viciniori ha preso parte alla  manifestazione frutto del lavoro messo a punto dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Gerardo Aiello, in partenariato con la Zoropa produzioni. Un’iniziativa di carattere socio – ricreativo che, ormai, ha assunto anche una grande valenza culturale.
Il percorso guidato è stato strutturato lungo gli incantevoli vicoletti di Crosia, dal “Cozzo” a “S. Antonio”, ai “Fortarizzi”, alle “case scioddate”, fino alla centralissima piazza del Popolo, attraverso musica di vario genere, mostre, trampolieri, arte di strada, artigianato. In particolare sono stati quattro i punti panoramici da cui ammirare le bellezze naturali del territorio. E poi, la possibilità di gustare il meglio della cucina locale: da tradizionali piatti a base di pasta, ai tipici “pepi e patate”, alla salciccia piccante fino alla sardella. Tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino.

Soddisfazione per la buona riuscita della manifestazione è stata espressa dai rappresentanti dell’esecutivo comunale. Il sindaco Gerardo Aiello, in apertura di serata, nel dare il benvenuto ai numerosi ospiti ha sottolineato l’importanza, anche sociale dell’iniziativa.

crosia a remurata 2L’assessore al Turismo, Roberto Bitonto, ha messo in risalto che “A remurata” rappresenta un concreto momento di socializzazione e interazione fra i residenti, i turisti e gli emigranti del luogo che nel periodo estivo fanno ritorno nel proprio paese di origine. Dunque, la possibilità di vivere concretamente l’antico borgo. L’opportunità di incontrare dei vecchi amici e di trascorrere una serata all’insegna del sano divertimento, dell’arte e in un ambiente circondato da una natura incontaminata.

L’assessore al Centro storico, Francesco Santoro, ha fatto notare l’ottima perfomance degli artisti che hanno proseguito le loro esibizioni fino a notte inoltrata. D’altronde fino alle due del mattino piazza del Popolo era gremita di gente.

Roberto Alvaro, della Zoropa produzione, promotore della manifestazione e che ne ha curato l’organizzazione, ha spiegato che questo evento è nato dall’esigenza di realizzare una manifestazione per rivalutare il centro storico. <<La definizione “A remurata”, vuol significare “gran chiasso”, quindi, il bisogno di “dare voce”, far tanto rumore, proprio per attirare l’attenzione sull’antico borgo di Crosia>>.

Intanto il carnet del Trionto ValleY fest prosegue. Ancora tante le manifestazioni sociali, culturali e ricreative  in programma per il mese di agosto. Fra le iniziative più lunghe (dall’8 al 30 agosto) si evidenzia la mostra di pittura dell’artista crosiota. Michele Tucci, ospitata presso una storica e importante struttura del luogo: il vecchio Mulino del Palazzo Madeo.

Dal 16 al 18 agosto è prevista la seconda edizione del concorso musicale a premi “A friend in the sky” e poi, il 20 agosto una serata informativa sulla sicurezza stradale, a Cura della Provincia di Cosenza, il 21 agosto lo spettacolo di danza “Ballerine crescono”, il 22 la Festa della birra a cura della Polisportiva Mirto Crosia e il concerto live “Cogiant”, il 24Saperi, sapori e profumi delle coste Jonico-silane”. Il 25 agosto la giornata ecologica con la sfilata di abiti riciclati.