Cosenza, ammanco di due milioni di euro al santuario di San Francesco: procura avvia inchiesta

imagesLa Procura della Repubblica del Tribunale di Paola ha avviato un’inchiesta sull’ammanco di poco meno di un milione e mezzo di euro da un conto online del Santuario di San Francesco, sul quale confluivano le offerte dei fedeli.

I carabinieri hanno avviato delle indagini e informato la procura paolana che ha conseguentemente aperto il fascicolo. Il sospetto è che la truffa effettuata contro i frati Minimi faccia parte di un complesso più ampio di atti delittuosi anche attraverso trasferimenti di denaro dall’estero.