fbpx

Coldiretti: Ferragosto segna una ripresa per gli agriturismi calabresi

coldirettiSegna una lieve ripresa che lascia ben sperare il ferragosto 2013 in Calabria. E’ quanto riferisce la Coldiretti Calabria nell’analizzare i dati delle presenze negli agriturismi calabresi “dove – si legge in una nota – in molti trascorreranno il “capodanno estivo calabrese” all’insegna della buona tavola e del relax all’aria aperta usufruendo di comodita’ e servizi sempre di piu’ qualificati e originali offerti dagli oltre 300 agriturismi che operano nella regione”. 

Gli operatori agrituristici – si legge ancora – sono poi fortemente sensibili a informare i turisti e vacanzieri sulle opportunita’ offerte dal territorio per la partecipazione a spettacoli, visite nelle aree archeologiche ed eventi culturali che caratterizzano in modo evidente l’estate calabrese nonostante le ristrettezze economiche degli enti locali. L’agroalimentare, sempre di piu’ contribuisce a ridare vita e unire agli spazi storici e ambientali il tempio del buon cibo, a km zero, uno spazio per tutti i palati, dai giovani alle famiglie che possono trascorrere momenti di letizia e di festa all’insegna della sana convivialita’ “potendo contare –afferma Pietro Molinaro presidente di Coldiretti Calabria – su un rapporto qualita’ prezzo, tranquillita’ e contatto con la natura”. Ma anche l’altopiano silano e le altre localita’ montane della regione quali Aspromonte e catena delle serre, potranno contare su un affluenza di turisti che usufruiranno di spazi attrezzati e oasi di verde incontaminate per dare vita alle tradizionali tavolate che saranno imbandite con prodotti calabresi cucinati alla brace. Da segnalare che in tutti gli esercizi commerciali e della ristorazione, vi e’ sempre di piu’ la richiesta di cibo preparato con prodotti tipici regionali. “L’auspicio – conclude Molinaro – e’ che questo ferragosto 2013, segni lo spartiacque in positivo verso una ripresa a beneficio di famiglie e imprese”.