Categoria: CALABRIANEWS

Catanzaro: furto energia elettrica, arrestata e scarcerata 41enne

E’ stata arrestata per furto di energia elettrica ma poi rimessa in liberta’ dal tribunale, in attesa della conclusione del giudizio per direttissima, Nicoletta Boccuto, 41 anni, di Catanzaro. La donna, legale rappresentante della “Bienne surgelati srl”, e’ stata accusata di furto aggravato dopo che i carabinieri hanno accertato che dall’esercizio commerciale era in atto un prelievo di energia elettrica dalla rete Enel realizzato attraverso un allacciamento abusivo. Per l’imputata, che in udienza si e’ avvalsa della facolta’ di non rispondere, il pubblico ministero aveva chiesto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per la firma, ma il giudice, Barbara Fatale, ha convalidato l’arresto e poi l’ha rimessa in liberta’ senza alcuna prescrizione, in attesa della prossima udienza quando l’imputata patteggera’ 4 mesi di reclusione e 120 euro di multa, con sospensione condizionale della pena.