fbpx

Catanzaro, evade dai domiciliari: ricercato un uomo

images 9Arrestato per evasione e finito nuovamente ai domiciliari in attesa del processo è fuggito ed è attualmente irreperibile. È la vicenda di Umberto Francesco Rotundo, catanzarese di 24 anni, sorpreso sabato dalla polizia mentre andava in bicicletta su viale Magna Grecia, a Catanzaro, mentre avrebbe dovuto essere ristretto ai domiciliari per un precedente procedimento a suo carico.

Il giovane è stato quindi arrestato e, per decisione del sostituto procuratore di turno Saverio Vertuccio, posto ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo fissato per oggi. Ieri, quando gli agenti si sono recati per un controllo a casa di Rotundo, hanno trovato regolarmente il giovane che, invece, oggi non era più nella sua abitazione dalla quale si è nuovamente allontanato rendendosi irreperibile.

Il processo per direttissima è dunque iniziato in assenza dell’imputato per il quale il giudice, Barbara Fatale, ha convalidato l’arresto e poi disposto la misura cautelare della custodia in carcere, richiesta dal pubblico ministero onorario, Anna Cinzia Zicchinella, ed a cui si era invece opposto il difensore, Nicola Tavano. Il giudizio è stato infine rinviato al 17 ottobre.