Candeloro Imbalzano esulta per il trionfo di Arianna Errigo, medaglia d’oro ai campionati mondiali di Scherma

Foto On.le Imbalzano con Arianna ErrigoSiamo stati beneauguranti profeti quando l’estate scorsa, a Condofuri, sua terra d’origine, abbiamo avuto il privilegio di premiare l’allora vicecampionessa olimpica di fioretto femminile Arianna Errigo, la cui straordinaria bravura ha segnato un crescendo di riconoscimenti e successi in ambito nazionale ed internazionale. Ebbene, in quella occasione,  di fronte ai concittadini dell’area grecanica e di Condofuri in particolare, le avevamo pronosticato che quel risultato prestigio non sarebbe stato isolato, bensì sarebbe divenuto trampolino di lancio per ulteriori traguardi che avrebbero consegnato Arianna alla storia sportiva italiana”.

E’ quanto dichiara il consigliere regionale, nonché presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive, Fondi Comunitari”, Candeloro Imbalzano che aggiunge: “Con la vittoria ai campionati mondiali, peraltro superando ai quarti di finale la fuoriclasse Valentina Vezzali, Arianna ha scritto una bellissima pagina intrisa di quella caparbietà e tenacia che avevamo letto nei suoi occhi in quella magica serata durante la quale è stata abbracciata dalla sua gente. Una pagina che adesso ci appartiene nel segno di quella calabresità che Arianna così bene rappresenta e che è orgoglio per tutti noi”.