fbpx

Camigliatello Silano (Cs): aperti i lavori della prima giornata di “Stelle del Sud”

assud-2013_thumb stelle del sudC’é bisogno di maggiore cittadinanza attiva con senso di responsabilità e coraggio, per far sì che il Mezzogiorno riprenda un percorso di crescita e sviluppo puntando sulla valorizzazione delle tante risorse umane del nostro territorio”. É con questo appello che Andrea Guccione, Presidente dell’Associazione culturale ASSUD, ha aperto questa mattina a Camigliatello Silano i lavori della prima giornata di “Stelle del Sud”, la manifestazione giunta quest’anno alla III edizione, che premia ogni anno personalità del mondo istituzionale, politico, culturale nazionale e internazionale che si sono distinte per la loro opera a favore del Mezzogiorno.

Al dibattito “Generazione Sud. I giovani, il futuro, il Mezzogiorno” – moderato da Giancarla Rondinelli (giornalista politica Rai Uno – Porta a Porta) e da Domenico Martelli (Direttore  Mezzoeuro) – é intervenuta tra gli altri, Jole Santelli,Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. “Se compito della politica – ha dichiarato – é quello di costruire e consolidare gli strumenti idonei a spianare la strada ai giovani nei percorsi di inserimento nel mondo del lavoro, nella creazione d’impresa e nei processi di sburocratizzazione, é fondamentale che le nuove generazioni diano il loro contributo in termini di cultura, creatività e capacità di rischio”.

Simonetta Giordani, Sottosegretario di Stato con delega al Turismo, ha evidenziato l’importanza del “binomio turismo-cultura” come leva su cui puntare per favorire lo sviluppo economico del Paese a iniziare dal Sud. “Il Governo – ha dichiarato – sta cercando di dare risposte veloci per lo sviluppo, promuovendo operazioni a costo zero come la messa in rete degli operatori economici, nuovi finanziamenti su turismo e cultura e sfruttando al massimo i fondi promo-comunitari a oggi inutilizzati per la promozione del Sud”.

Al dibattito, sono intervenuti anche Dorina Bianchi (Deputato PdL), Ernesto Magorno (Deputato PD),Tiziano Gigli (Sindaco di Spezzano Calabro), Filippo Callipo (Imprenditore) e Giacomo D’Arrigo (Fondatore Anci Giovane).