fbpx

Calcio, Messina: con Lasagna mercato chiuso. Corona recuperato per l’Ischia

gaetano catalanoSi è tenuta in tarda mattinata la conferenza stampa dell’ACR Messina, con il patron Pietro Lo Monaco e il mister Gaetano Catalano. A prendere per prima la parola è stato Lo Monaco, che ha confermato il prolungamento della campagna abbonamenti per altre due settimane. Quindi ha spiegato il perché della chiusura dei botteghini la domenica: la Questura ha creato un’area di “prefiltraggio”, dalla quale passeranno solo i tifosi già muniti di biglietto. Si sta valutando la soluzione di utilizzare la biglietteria del PalaSport.

Sui nuovi campi da gioco da realizzarsi nei pressi del “San Filippo”, che porrebbero fine al problema delle strutture d’allenamento, Lo Monaco si è detto ottimista. Il progetto, già pronto, attende solo il via libera dell’Amministrazione Comunale, con la società che si farà carico dei lavori. Il patron si è detto quindi ampiamente soddisfatto della campagna acquisti, con giocatori giovani di sicuro avvenire. Inoltre ha confermato che, con l’arrivo dell’attaccante Fabrizio Lasagna, il mercato è chiuso.

La squadra intanto è già pronta per l’attesissimo esordio di domani contro l’Ischia, fischio d’inizio alle 15. Mister Catalano però, causa squalifiche, dovrà fare a meno di Quintoni e Costa Ferreira. Indisponibili perché infortunati anche Cucinotta e Siciliano. Improbabile vedere Lasagna dal primo minuto, così come Giorgio Corona, che però ha pienamente recuperato e sarà regolarmente convocato. Dopo l’eurogol contro il Catanzaro, posso assicurato per Chiaria, e inamovibile ovviamente anche l’estremo difensore Lagomarsini. Nel resto dello schieramento qualche certezza e qualche dubbio per Catalano, soprattutto nel reparto arretrato. Silvestri dovrebbe giocare al centro della difesa a fianco di Ignoffo, oppure a destra, lasciando spazio a De Bode. In attacco invece chance per il giovane Daniele Buongiorno, classe ’94.