fbpx

Brancaleone (Rc), successo del cartellone estivo

imagesUn Cartellone Estivo per la Pro-Loco DI Brancaleone ricchissimo di eventi che hanno reso l’estate davvero piacevole per tutti i cittadini ed i turisti. Brancaleone è stata protagonista ancora una volta di numerosi eventi originali e di successo: Dal I° Work-Shop Territoriale passando per il 3° Raduno delle Fiat 500 con la sagra delle zeppole, alla rassegna letteraria “un libro aperto ,incontro con gli autori”, Antonio Mauro con il Libro “ Distruggi questa gabbia” e Santino Mirabella con il Libro “Medea ed Euridice, al grande evento “Brancaleone M’illumino D’immenso”, una serata dedicata alla magia del borgo di notte, luci e colori che hanno illuminato i resti e puroppo i ruderi dell’antico abitato, con una serata ricca di arte, musica ,cibo e shopping,. Inoltre, all’interno, la Mostra di una grande artista, Liliana Condemi con le proprie opere esposte dal titolo “Oltre il tempo” . Ma non finisce qui, grandi i Nuovo Suono Battente con la loro musica (in collaborazione con il chiosco “Antico Borgo” ) e la fiera dell’artigianato , in collaborazione con “l’Associazione Athena di Lazzaro”. Il 13 Agosto è stata la volta della 5°Mostra Cinofila amatoriale Organizzata in collaborazione con l’Associazione Oltre l’Arcobaleno Onlus (Siderno) presentata dalla Presidente stessa, dr. Marilene Bonavita da tempo in stretti rapporti con la Pro-loco di Brancaleone ,e che sul territorio svolge un ruolo fondamentale per la difesa e tutela degli animali. A seguire, iIL 17 Agosto la “Notte Verde”, sul Lungomare di Brancaleone ,dove si è potuto assistere all’esibizione dei “Trampolieri dei Templari” con uno spettacolo unico nella zona ,con trampolieri sbandieratori e sputafuoco, a seguire un’esilarante gruppo di giovani Bovesi: Calabriamaica che, in questo contesto hanno ribadito anche un forte segnale contro l’inquinamento e contro la Centrale a Carbone di Saline J. Il tutto mentre si svolgeva l’Anguriata dell’estate 2013. Serate come il concerto dei “Tintarella di Luna” (Voluta dall’Amministrazione Comunale, e il Progetto Mafia No! grazie ad un progetto della Provincia di Reggio Calabria che ha fatto realizzare una serata all’insegna della musica Cubana d’oltre Oceano, successivamente è stata la volta del Teatro con la Commedia in due atti “cu fidi ‘ndavi ,poti sperari” della Compagnia delle tre B (regia di Rina Chininea e Marisa Romeo) rinviata a causa del mal tempo al 23 Agosto. Avrebbe dovuto concludere questo fantastico cartellone estivo la manifestazione dialettale “Vernacolando”, Prevista per il 23 Agosto che purtroppo è stata rinviata per il lutto che ha colpito il mondo della letteratura. La perdita del Prof. Pasquino Crupi,scomparso pochi giorni fa, ha abbassato il morale sia della Pro Loco di Brancaleone, sia anche dei partecipanti all’evento, ragion per cui si è scelto di rinviare tale manifestazione nel rispetto di un uomo che per la letteratura Calabrese è stato linfa vitale. Il Programma ha trovato modo di poter essere realizzato grazie all’impegno ed al contributo Comunale e la Collaborazione dell’Associazione Naturalmente Brancaleone da sempre vicina ala Pro-Loco sin dalla sua fondazione, insomma un’Associazione Pro Loco ricca di idee ed innovazione atte a far divertire ma anche a poter intrattenere qualsiasi genere di utenza. I soci che hanno collaborato per la realizzazione dei progetti sono in maggioranza appartenenti all’emisfero femminile, per cui il Presidente ,Carmine Verduci, che non risparmia elogi in ogni occasione commenta: <<è grazie alle donne che le manifestazioni, e specialmente le sagre, si attuano nonostante le grandi carenze di volontari e soci che spesso a causa di ad impegni di carattere personale o lavorativo tendono a venir meno alle organizzazioni. Auspico in futuro che le difficoltà possano superarsi con l’impegno di tutti e per tutti, perché un’Associazione Pro Loco è un valore aggiuntivo ad una comunità che vuole emergere sul territorio e per cui vale la pena essere parte integrante per le iniziative proposte , credo che se si vuole progredire e far crescere i nostri figli in ambienti dove la collettività si muove e si batte per il benessere socio- culturale ,sia di estrema importanza coalizzare le forze tutti insieme! In quasi due anni la nostra Associazione ha intrapreso ottimi rapporti con varie Associazioni presenti sul territorio Provinciale e con cui collaboriamo ,mantenendo sempre rapporti stretti dialogo e coesione, e non è cosa da poco! Una Pro Loco che non ha dialogo con le realtà associative presenti sul territorio non può e non deve ritenersi tale, l’etimologia della parola stessa è la regola, ed è per questo che quando molti visitatori chiamano il nostro numero telefonico hanno un punto di riferimento della zona che li mette a proprio agio creando una rete di informazione che si appoggia ad Associazioni che forniscono vari programmi ed i servizi offerti, solo così credo che il territorio riesca a trasformarsi in un ambiente civile ma allo stesso tempo capace di dare un immagine degna e meritevole di una zona di Calabria come la costa Jonica ricchissima di eventi e spunti su cui puntare a fare delle vacanze all’insegna del divertimento, delle tradizioni ,dell’arte,degli usi e costumi>>.

A queste parole il Presidente Carmine Verduci aggiunge di voler ringraziare il Sindaco Avv. Francesco Moio, Il Vicesindaco G. Benavoli , gli Assessori: Gianni Leggio e Domenico Marino, ed il Consigliere G. Surace l’Associazione Naturalmente Brancaleone nella persona del suo Presidente Filippo Armonio, e l’Associazione Athena Lazzaro , e tutti gli sponsor pasticcerie e privati cittadini che sono stati di supporto culinario e moraleper la realizzazione della sagra del Dolce che si è tenuta il 12 Agosto presso il Borgo