Bagnara Calabra (Rc): la L.I.D.A. recupera due cicogne a Solano

Cicogna 1Nei giorni scorsi le Guardie Zoofile della L.I.D.A. (Lega Italiana dei Diritti dell’Animale) di Reggio Calabria, sono intervenute a Solano (Bagnara Calabra) poiché erano state segnalate due cicogne in difficoltà. Il personale ha così accertato che si trattava di due bellissimi esemplari, che apparivano stremati e che erano stati visti da un bimbo di 4 anni. I suoi genitori hanno segnalato l’avvistamento e a seguito di ciòè intervenuta la L.I.D.A. Gli operatori Bellantone Francesco, Bellantone Domenico Paolo, D’Amico Salvatore e Arcola’ Francesco coadiuvate dal Presidente Riganello Antonio e dal coordinatore Megali Antonio, hanno effettuato il recupero nelle modalità e con le attenzioni previste. Poi, data la comunicazione al Comando Polizia Provinciale di Reggio Calabria, è stato attivato il trasferimento presso il CRAS  (Centro di Recupero Animali Selvatici) di Catanzaro. Dopo il dovuto tempo di recupero si spera nella loro liberazione in area adeguata. “Siamo felici dell’intervento effettuato e  per la segnalazione a noi pervenuta – dichiara il Presidente della L.I.D.A. Riganello “e soprattutto poiché protagonista del gesto è un piccolo di quattro anni che ha avvertito i genitori”. “La L.I.D.A.  – prosegue Riganello – è intenzionata ad insignire il piccolo Domenico di un simbolico riconoscimento, per il suo “intervento” effettuato. L’amore per gli animali e la cultura ambientale sono valori preziosi e  Domenico ha dimostrato di avere già una gran sensibilità, sentimenti sicuramente a lui trasmessi dai genitori cui va la nostra gratitudine. In Solano vi è stata tanta partecipazione degli abitanti che hanno seguito le operazioni, apprezzando l’intervento. A  quella comunità rivolgiamo anche i nostri saluti ma soprattutto l’ennesimo “Bravo” al piccolo Romeo Domenico”.