Categoria: NEWSNOTIZIE DALL'ITALIA

Auto blu, il ministro D’Alia: “Non possiamo permetterci una tale spesa”

Il Ministro della Pubblica Amministrazione, Gianpiero D’Alia, alla conferenza stampa seguita al consiglio dei Ministri nella quale ha illustrato il pacchetto di norme approvate sulla P.A. e che prevede la proroga delle regole previste dalla spending review sul taglio del 20% per ‘auto blu’ e consulenze, ha affermato: “Dai censimenti che abbiamo, che riguardano il 70% delle pubbliche amministrazioni abbiamo stimato i costi per consulenze in un miliardo e 200 milioni e per le auto blu e le auto di servizio costi per oltre un miliardo di euro”. Con questo provvedimento non solo riduciamo tendenzialmente i costi ma obblighiamo le amministrazioni a trasferire i dati che ci servono per un ulteriore intervento selettivo rispetto all’uso delle auto di servizio che sono cosa diversa dalle auto di rappresentanza e per il ricorso a prestazioni professionali qualificate”, spiega D’Alia.

“Con queste norme – prosegue il ministro – introduciamo anche delle sanzioni per i dirigenti e i responsabili dei servizi che dovessero adottare atti in violazione delle disposizioni che vengono introdotte per decreto legge, chi autorizza spese fuori da questo decreto le paga di tasca sua“.
“Non possiamo permetterci una tale spesa in un momento come oggi”, questa la conclusione dell’intervento del ministro.