fbpx

A Motta San Giovanni la seconda edizione di “Liberamente”, giornata di sensibilizzazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche

images L’Associazione KLEOS, in collaborazione con la Provincia di Reggio Calabria, il Comune di Motta San Giovanni, la Pro Loco di Motta San Giovanni, Associazione Culturale “Angoli Corsari, e con il sostegno del sito web di informazione locale NuoviRumori e della ProLoco di Motta San Giovanni, organizza la seconda edizione di “LIBERAMENTE”, giornata di sensibilizzazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

La manifestazione si svolgerà il 17 Agosto 2013, a partire dalle ore 16:00 sul Lungomare Cicerone di Lazzaro.

Dopo il successo dello scorso anno, la manifestazione punta a diventare uno degli appuntamenti più importanti dell’estate del basso Jonio reggino, attirando atleti, artisti o semplici spettatori da tutte le Regioni d’Italia.

Anche quest’anno l’obiettivo principale è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle barriere architettoniche, molte barriere stanno crollando, ma la strada è ancora lunga, una giornata per abbattere le barriere fisiche e quelle culturali, creando una vera e propria isola accessibile.

Tra le tante attività previste, sarà possibile eseguire la prova empatica, cioè provare una carrozzina di ultima generazione lungo un percorso ad ostacoli che riproduce lo stato dei luoghi delle nostre città.

In questo contesto un particolare invito a partecipare sarà riservato ai rappresentanti istituzionali, ai progettisti, agli esercenti, affinchè possano rendersi conto in prima persona di quanto faticoso sia superare una barriera architettonica.

Anche quest’anno sarà possibile fare diving con personale altamente specializzato, assistere alle performance artistiche di ballerini e artisti di strada e conoscere il Team Wheelchair basket Kleos, la prima squadra di basket in carrozzina della Calabria. A presentarla sarà il capitano della Kleos, Roberta Cogliandro, insieme alla campionessa di atletica Giusy Versace e al capitano della nazionale maschile Matteo Cavagnini.

Numerose attività ricreative e culturali faranno da cornice alla manifestazione, è previsto l’allestimento di stand informativi multimediali, performance artistiche, il tutto scandito a tempo di musica e con la presenza delle Associazioni più attive del nostro territorio, ma non solo, Francesco Azzarà e lo staff di Emergency ci parleranno delle importantissime iniziative intraprese al di fuori dei confini nazionali.

La giornata si concluderà con uno splendido concerto, Chiara Furfari & The Plugs precederanno sul palco un gruppo che ha fatto la storia dell’alternative rock italiano, Omar Pedrini e i Timoria.

L’ opportunità da cogliere, è quella di rendere il nostro territorio più maturo e più attento alle esigenze delle persone con difficoltà motorie o diversamente abili, e di renderlo più vivibile. Sensibilizzare l’opinione pubblica e combattere lo stereotipo secondo cui il mondo dei diversamente abili è quasi a “sé stante” è un passo fondamentale, da compiere nell’ottica di uno sviluppo globale della nostra città e della restituzione di un’immagine pulita ed emancipata alla nostra Regione, che ha dimostrato con scelte politiche attuali e del passato di voler fortemente puntare sulla vocazione turistica del territorio.

L’obiettivo è quindi quello di lanciare un segnale forte, a tutti, dalla nostra città, dalla Calabria, con gioia ed entusiasmo, perché la fantasia non ha barriere.