fbpx

Sicilia: si dell’Ars alla proroga per oltre 20mila precari

Regione sicilianaDi Graziella Maccarrone– “Nel giorno della fine del precedente contratto arriva la proroga per i precari degli Enti locali e della Regione. Ancora una volta si offre quindi a questi lavoratori un salvagente che pero’ e’ precario tanto quanto il loro rapporto di lavoro. Abbiamo votato ovviamente a favore del provvedimento ma speriamo che gia’ da domani il Governo metta mano ad un piano complessivo che permetta alla Regione, e di conseguenza agli Enti locali, di programmare in modo serio e di prospettiva l’utilizzo di questi lavoratori nel lungo periodo”.

E’ quanto dice Vincenzo Figuccia, Vicepresidente del Gruppo PdS-MpA all’ARS, commentando il voto dell’Assembla Regionale Siciliana. “La serenita’ di prospettiva per i lavoratori si accompagna in questo caso con la possibilita’ di programmare il lavoro e quindi razionalizzare i servizi e la spesa da parte dell’Amministrazione pubblica. Cosi’ come e’, la proroga dei contratti non e’ un grande risultato. L’Assessore Bianchi, col suo accento non propriamente siculo, si dichiara oggi di sentirsi “l’unico siciliano in Aula” offendendo i parlamentari e dimostrando di non conoscere i problemi dei siciliani. Non si puo’ affrontare il tema oggi, data di scadenza dei contratti, e pretendere di farlo senza far accenno alla programmazione e senza accennare a piani e soluzioni per la stabilizzazione definitiva”.