Sfuma la finale dei 100 metri per Giusy Versace ai Mondiali Paralimpici di Lione

imagesAi campionati del mondo paralimpici di Lione, Giusy Versace non riesce ad esprimersi ai suoi livelli e corre la semifinale dei 100 metri (cat.T43 e T44) di questa mattina in 15”33, un tempo molto distante dal suo personale stagionale di 14”66 e che la esclude dalla finale di domani sera.

Un vero peccato perché l’ultimo tempo di qualificazione è stato il 14”92 dell’olandese Marlene Van Gansewinkel e tanta è la delusione della velocista calabrese che, molto probabilmente, ha patito l’esordio mondiale.

“Non riesco a capire cosa sia successo – commenta a caldo la Versace – stavo bene, ero tranquilla e sicura di potercela fare. Forse il fatto di avere nella corsia a fianco l’olandese Van Rhijn (vincitrice della semifinale in 13”86) mi ha un po’ condizionata e mandata fuori giri. A metà gara mi sono resa conto di essere ultima e ho iniziato a non correre più, la mia testa è impazzita e sul finale barcollavo persino. Un vero peccato perché ho buttato via così una finale che era alla mia portata. Ci tenevo moltissimo, mi sono allenata duramente quest’anno per questo obiettivo e quindi il rammarico è ancora più forte. Adesso però devo ritrovare la calma e concentrami per la finale dei 200 metri di sabato mattina”.

Giusy Versace tornerà in pista sabato 27 luglio, alle ore 11.05, per correre la finale diretta dei 200 metri per le categorie T43-T44.
Sarà possibile seguire la gara in diretta streaming all’indirizzo: http://www.youtube.com/user/ParalympicSportTV?feature=watch


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE