fbpx

Monasterace, sindaco Lanzetta:”Sono pronta a ritirare le dimissioni se…..”

imagesPoche ore dopo l’annuncio delle sue dimissioni, il sindaco antindrangheta di Monasterace, Maria Carmela Lanzetta, indica una soluzione possibile per tornare sui suoi passi e ricominciare a guidare il Comune della Locride di cui e’ diventata un simbolo.

Maria Carmela Lanzetta – che per la sua attivita’ amministrativa ha ricevuto numerose minacce – ha deciso di lasciare la poltrona dopo un conflitto in giunta con uno degli assessori sulla decisione di costituirsi parte civile nei confronti di alcune persone indagate in un procedimento a carico di un dipendente comunale. Il Comune ha deciso di costituirsi nel procedimento, ma con il parere contrario di un assessore. Con una lettera inviata al presidente della Camera, Laura Boldrini, che aveva gia’ preannunciato una visita a Monasterace per la prossima settimana, Maria Carmela Lanzetta, ha spiegato che ”l’esigenza di non derogare alla coerenza personale di valutazioni istituzionali indirizzate a tenere la schiena dritta per tutelare il nome del mio Comune e della mia Amministrazione, mi hanno convinta a compiere questa scelta alla base della quale ci sono le ragioni dei principi che stanno alla base della mia stessa esistenza umana, professionale e amministrativa: lavoro, giustizia sociale, cultura e rispetto dell’uomo e della donna in quanto tali”.