fbpx

Mercato Reggina: Caballero è ufficiale, per Sbaffo manca solo la firma

pablo-caballeroAdesso è ufficiale, Pablo Caballero è un giocatore della Reggina: l’annuncio arriva proprio dal sito internet della società amaranto. Il centrocampista uruguaiano arriva dal Cerro, squadra di vertice della serie A uruguaiana dove Caballero gioca titolare da 4 anni. Nell’ultima stagione ha realizzato 7 gol in 29 partite, e ha giocato anche in Coppa Libertadores (6 presenze e un gol). Ha 26 anni e raggiungerà il ritiro amaranto di S.Giovanni in Fiore (CS) già questa sera. Caballero è una sorta di jolly per l’area destra del centrocampo di Atzori: potrà giocare esterno destro o interno destro affianco a Colucci. Si tratta di un giocatore importante, di livello e di qualità, che convince pubblico e tifoseria. E’ il 4^ acquisto della stagione, dopo Ipsa, Contessa e Zandrini, escludendo i riscatti di Gerardi e Lucioni e il ritorno dai prestiti di De Rose e Di Lorenzo, tutti elementi che faranno parte della prima squadra.
Dovrebbe essere questione di ore anche per quanto riguarda la firma di Alessandro Sbaffo, altro elemento molto importante: si tratta di un giovane (23enne) centrocampista offensivo che ricorda molto Simone Missiroli. La Reggina ha già definito l’accordo con il Chievo per il prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino del giocatore. Adesso bisogna formalizzare l’accordo con il suo procuratore per quanto riguarda l’ingaggio, e già domani il giovane ex Ascoli potrebbe arrivare a San Giovanni in Fiore dai suoi nuovi compagni di squadra. Anche in questo caso si tratta di un rinforzo per il centrocampo, dove Sbaffo potrebbe posizionarsi da interno di sinistra. Con l’arrivo di Sbaffo, il centrocampo a 5 di Atzori sarebbe il seguente: Barillà-Sbaffo-Colucci-Caballero-Maicon Da Silva o, in alternativa, Barillà-Sbaffo-Colucci-De Rose-Caballero. Nei prossimi giorni in ritiro si potrà capire meglio se Caballero verrà utilizzato come esterno destro, o se invece la società dovrà ancora acquistare l’atteso elemento per la corsia, dove è difficile che il giovanissimo Maicon venga lanciato subito da titolare. Intanto si continua a lavorare con il Milan per il prestito di Simone Ganz, che arriverebbe alla Reggina come vice-Gerardi, così come nei giorni scorsi Zandrini è arrivato a San Giovanni in Fiore come vice-Baiocco. Il giovane portiere è stato ospite oggi in Sila della consueta conferenza stampa, intervistato dal collega e amico Nino Neri per Touring 104, radio ufficiale della Reggina, dove nei giorni scorsi sono già intervenuti Baiocco, De Rose, Di Lorenzo e Fischnaller.
Zandrini ai microfoni di Radio Touring ha detto, tra le altre cose, quanto segue: “so che questo è l’anno del Centenario del Club. E’ la giusta occasione per provare a far una bella impresa, un incentivo in più per ogni calciatore della Reggina per provare a render questa stagione memorabile non solo per questa ricorrenza storica“.