fbpx

Catanzaro, l’assessore Fedele incontra i sindacati sulla presunta soppressione di alcuni treni regionali da parte di Trenitalia

20130711_155524-1L’Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele ha incontrato a Catanzaro i sindacati di categoria per discutere ed analizzare – è scritto in una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – la problematica inerente la presunta soppressione di alcuni treni regionali ad opera di Trenitalia.

“E’ stato  un confronto molto costruttivo – ha dichiarato l’Assessore Fedele – nel corso del quale ho ribadito ancora una volta che, in tema di tagli di treni regionali, non esiste da parte della Regione guidata dal presidente Scopelliti, nessun tipo di atto che certifichi una riduzione di servizi. Siamo impegnati, di certo, in una seria interlocuzione con i vertici di Trenitalia al fine di individuare quella che può rappresentare una soluzione che possa apportare all’utenza calabrese il minore impatto in termini di disagi, alla luce di un effettivo taglio delle risorse. In un percorso del tutto concordato, le organizzazioni sindacali confederali, quindi, hanno convenuto con la Regione che un’opera di razionalizzazione è necessaria per raggiungere l’obiettivo di un sistema di mobilità realmente corrispondente alle esigenze dei cittadini calabresi. Ad ogni modo, si è deciso che eventuali riduzioni partiranno, comunque, dal mese di settembre. Inoltre, già dalla prossima settimana – ha concluso l’Assessore Fedele – seguirà un ulteriore incontro tecnico,  allargato a tutti i sindacati firmatari del contratto di categoria, nel corso del quale saranno vagliate le proposte più utili per raggiungere gli obiettivi preposti  da presentare, successivamente, a Trenitalia”.