Vibo: tre pescatori palermitani denunciati per pesca di ricci di mare

ricci di mareMille esemplari di ricci di mare, il sequestro di attrezzature da pesca per un valore di mille euro, multe per un ammontare complessivo di 12mila euro.

Questo il bilancio di un’operazione della compagnia di Tropea diretta dal capitano, Francesco Di Pinto, unitamente ai carabinieri del Nas e della Stazione di Spilinga, condotta in localita’ “Torre Marino” di Capo Vaticano, nel comune di Ricadi (Vv). Denunciati a pide libero tre palermitani. I ricci, ancora vivi, sono stati invece ributtati in mare.