Ventura Spa: il Consiglio di Stato blocca la sospensione per l’EXPO 2015

Logo-Expo-2015Si aggiunge un altro capitolo alla querelle intorno alla Ventura Spa, la società di Furnari, in provincia di Messina, titolare di alcuni lavori all’EXPO 2015 di Milano. La società ha presentato ricorso al Consiglio di Stato di Roma contro la sentenza del TAR di Milano, che ne aveva decretato l’esclusione dall’appalto per le accuse di contiguità mafiosa a carico di alcuni soci proprietari. Ricordiamo che per la stessa motivazione la Ventura ha recentemente perso anche l’appalto per il servizio di vigilanza che aveva sottoscritto con Consorzio Autostrade Siciliane. Contro la ditta si era addirittura mosso il governatore Rosario Crocetta in persona.

La Ventura ha perso il ricorso al TAR di Catania per quanto riguarda il contratto in Sicilia, e al TAR di Milano in riferimento all’EXPO 2015. Adesso però il Consiglio di Stato ha annullato quest’ultimo provvedimento (in allegato l’ordinanza), reintegrando a tutti gli effetti la Ventura nei lavori per la grande manifestazione. Nell’ordinanza si legge che “l’interdittiva antimafia appare meritevole di maggiori approfondimenti con riferimento alla tipologia dei reati per i quali sono stati condannati i soci e gli amministratori della società appellante”.

ORDINANZA CONSIGLIO DI STATO