Sport, Turismo e Cultura: Reggio torna protagonista con i ‘Giochi del Mare’, sarà una settimana di grande festa in riva allo Stretto

giochi del mare02Reggio Calabria torna grande protagonista dell’estate Mediterranea con i “Giochi del Mare“, uno dei più grandi eventi sportivi e culturali dell’estate italiana: la prestigiosa manifestazione, definita anche “Le Olimpiadi degli Sport Estivi“, inizierà martedì 4 giugno e si protrarrà fino a domenica 9: sei giorni di grande festa in riva allo Stretto.  A Reggio si sono dati appuntamento oltre 800 atleti provenienti da 20 Paesi diversi per disputare le gare messe in programma dalla FIBa, capofila di diverse Federazioni Sportive Nazionali, tra cui spiccano le competizioni di beach volley, beach badminton, beach rugby, tiro con l’arco, foto sub, video sub, apnea, scherma ed hockey.
lucchettaIl programma delle gare è in corso di definizione, ma è certa la presenza di due grandi nomi dello sport italiano: Andrea Lucchetta, campione del mondo di pallavolo e Simone Arrigoni, campione di apnea. Entrambi interagiranno con il pubblico e gli appassionati. Il primo sarà direttamente a contatto con i ragazzi del volley e del badminton mentre il secondo realizzerà un corso di apnea per un gruppo di dieci disabili. “L’approccio allo sport e al mare – dicono all’unisono – è determinante nella costruzione di un percorso di vita. Che sia da costruire o da ri costruire. I valori che cercheremo di veicolare nella splendida terra di Calabria sono chiari e sicuramente positivi“.  Nell’Arena ‘Ciccio Franco’ del Lungomare di Reggio Calabria, verrà allestita un’area sport capace di accogliere oltre 2.000 persone tra pubblico e atleti in gara e alcune attività saranno proposte in notturna.

giochi del mare

“SPORT MODELLO DI VITA” - All’evento ha aderito e parteciperà anche “Sport Modello di Vita”, un progetto noto da anni in tutt’Italia, voluto dall’Agenzia dei Giovani in collaborazione con un raggruppamento di 6 Federazioni Sportive Nazionali affiliate al CONI, che sarà presente a Reggio sabato 8 e domenica 9 giugno con il Villaggio ANG. Nella mattinata di sabato 8 giugno (e segnatamente tra le 8 e le 13) nella centralissima Piazza Duomo di Reggio Calabria verrà allestita la piattaforma multidisciplinare, uno spazio sportivo nel quale è possibile praticare le discipline facenti parte della Federazioni aderenti al progetto, che è sostenuto dall’agenzia Nazionale per i Giovani: Hockey Prato, Badminton, Ginnastica, Lotta, Judo e Karate, Pallavolo, ma anche Canoa e Kayak. Il giorno dopo, invece, il villaggio e i suoi istruttori e testimonial si trasferiranno sulla spiaggia, nel fantastico scenario dell’Arena sullo Stretto, dalle 9 alle 20. Qui, ogni disciplina avrà una propria postazione: tecnici e istruttori affiancheranno i ragazzi e illustreranno i valori di un progetto, che punta a sensibilizzare – in relazione a temi come salute, benessere, fair play, partecipazione e amicizia – i ragazzi in età tra i 10 e i 18 anni, cui distribuiranno anche materiale informativo appositamente realizzato. In occasione di questa due giorni, Sport Modello di Vita distribuirà anche dei flyer dove i tanti giovani attesi a partecipare potranno esprimere (in 140 caratteri) il loro pensiero sul concetto di “Sport Modello di Vita” e partecipare, così, all’estrazione di alcuni kit sportivi promozionali, che avverrà a fine anno.

ReggioI BENEFICI PER LA CITTA’: INDOTTO DIRETTO E IMMAGINE POSITIVA PER IL TURISMO - Una manifestazione di questo tipo porterà con sè straordinari benefici per la città e per tutta la Regione. Benefici non solo sulla vita sociale dei reggini e dei calabresi coinvolti, ma anche a livello economico con un indotto diretto “in grado di cambiare l’economia di una Regione“, come ha spiegato Vittorio Caminiti, consigliere nazionale reggino della Federalberghi. “E’ un’occasione straordinaria – ha detto Caminitiche può consentire a Reggio di vivere una grande stagione turistica. Quando Scopelliti decide di impegnarsi a favore del turismo, non sa fare altro che centro e questa volta ancora ha azzeccato l’evento giusto nel periodo giusto, i Giochi del Mare a inizio stagione. Ormai da molto tempo abbiamo assodato che 6 turisti su 10 scelgono il luogo dove passare le vacanze in base ai media. Reggio e la Calabria saranno sotto i riflettori proprio a inizio stagione, e quest’evento potrà fare da volano a una stagione che altrimenti rischierebbe di essere scarsa“. Camitini, poi, esalta l’attenzione allo “sport-turismo” e, parlando a nome degli imprenditori del settore, dice che “siamo pronti”. Per tutte le strutture reggine sarà una vera e propria boccata d’ossigeno: migliaia di presenze per una settimana intera non capitano tutti i giorni, e Reggio avrà puntati addosso gli occhi dell’Italia intera. I Giochi, infatti, saranno trasmessi in diretta sulla nota rete SportItalia. Particolarmente affascinante la serata conclusiva, il 9 giugno, con le finali dei tornei di beach volley e il Gala del Mare. Senza dimenticare la città e le sue bellezze turistiche che saranno raccontate al mondo intero. Reggio torna quindi protagonista con questa sua piccola-grande “Olimpiade” estiva.