Siciliano ricercato in tutta Italia: è indagato per l’omicidio della moglie avvenuto a Perugia

Carabinieri: una pattuglia dell'ArmaE’ indagato per omicidio volontario Giovanni Miceli, il 67enne di origini siciliane sposato con Olga Dunina, la badante ucraina 62enne trovata cadavere in uno scatolone ieri lungo i binari della ferrovia di Spello. Dell’uomo non si hanno notizie dagli stessi istanti in cui e’ stato rinvenuto per caso il corpo martoriato della donna. Non ha piu’ fatto rientro nella casa famiglia al centro di Foligno in cui risiedeva. L’uomo, secondo quanto emerge dalle indagini dei carabinieri, era conosciuto in citta’ perche’ andava raccogliendo scatoloni nei negozi e li rivendeva per pochi euro. E anche nei giorni scorsi avrebbe preso uno scatolone da un negozio di abbigliamento. I carabinieri lo cercano in tutta Italia.