Serie B, giorni decisivi per gli allenatori delle big: In gioco i playoff

261_49_--Quando siamo ormai a giugno ancora ci sono diverse panchine vacanti nella nostra serie B. Padova, Pescara, Reggina, Spezia e Varese non hanno ancora scelto il nome del prossimo allenatore, mentre Bari, Siena e Cesena non sanno neanche se parteciperanno al campionato.
La Reggina non ha scelto il nuovo tecnico, le parole di Foti evidenziano la voglia di tornare protagonisti, ma di allenatore, per ora, non c’è traccia: possibile un ritorno di Atzori, ma si valuta anche Calori. Lo Spezia, sfumato il sogno Mandorlini, pensa a Gautieri, mentre il Padova è orientato verso uno tra Tesser Di Carlo. Se al Brescia  il prossimo mister sarà, con ogni probabilità Giampaolo, il Pescara ha incassato il no di Zeman, e virerà si Pasquale Marino. Il Varese sta valutando la possibilità di prendere Cosmi.

Tutte le squadre in questione hanno ambizioni non da poco e questo giustifica in un certo senso l’attesa nella scelta dell’allenatore che tutte le formazioni protagoniste hanno sbagliato lo scorso anno, essendo state costrette a cambiare guida tecnica in corsa. Sono giorni caldi e fondamentali per l’andamento di quella che sarà la prossima stagione.