San Lorenzo (RC): si dimette il sindaco Pasquale Sapone

pasquale-saponeDi seguito pubblichiamo integralmente la nota del sindaco di San Lorenzo, Pasquale Sapone – Con la presente comunico le mie dimissioni dalla carica di Sindaco di San Lorenzo. Dopo più di otto anni di impegno costante al servizio dei miei concittadini, oggi mi vedo costretto, sia pure con grande rammarico, a prendere questa decisione, in quanto ritengo che non sussistano le condizioni politiche per poter continuare a lavorare serenamente.
In un momento storico in cui la nostra area grecanica è investita da una forte onda di scioglimenti di numerosi consigli comunali per infiltrazioni mafiose, e anche se, ad oggi, solo il nostro comune, arginando il fenomeno mafioso attraverso azioni mirate a favore della legalità, è uscito indenne dalla verifica, si rende ugualmente necessario, a mio avviso, una profonda riflessione sul rinnovamento culturale avviato, che interessi in maniera più incisiva anche alcuni settori degli uffici comunali affinchè sia più evidente il rispetto delle regole e della legalità.
La mia nuova maggioranza composta da 9 consiglieri comunali su 16, anche se mi potrebbe consentire di concludere il mandato, non ritengo sia però sufficiente a realizzare tutti quei forti cambiamenti oggi necessari, interessando anche la struttura organizzativa comunale, al fine di garantire più efficienza all’apparato burocratico-amministrativo comunale e rendere servizi migliori ai cittadini.
Pertanto la mia etica ed il senso di responsabilità nei confronti della mia comunità e non solo, mi portano a restituire anticipatamente il mio mandato.
La traccia lasciata dal mio impegno politico amministrativo attraverso le opere pubbliche realizzate, la promozione del nostro Santo, il percorso di rinnovamento culturale a favore della legalità soprattutto con la vicinanza al mondo della scuola e ai meno abbienti, nonchè il mio comportamento quotidiano, spero abbia riflesso il mio modo di essere e dei valori in cui credo.
Questo mio impegno per il bene comune, con tutti i suoi limiti, sono certo che potrà essere continuato e nettamente migliorato dai prossimi amministratori.
Colgo inoltre l’occasione per ringraziare ancora una volta i cittadini di San Lorenzo che, in maniera così numerosa e calorosa, mi hanno onorato della loro stima in occasione delle Elezioni Comunali del 2005 e del 2010. Ringrazio di vero cuore anche le forze dell’ordine e le istituzioni che mi hanno sostenuto in tanti momenti di difficoltà della mia comunità, il Presidente del consiglio, i miei assessori e consiglieri, per il generoso e costante impegno di collaborazione che mi hanno prestato soprattutto sul territorio, tutto il personale comunale con il segretario e il ragioniere, dei quali ho avuto modo di apprezzare le capacità professionali e la dedizione.

Un distinto saluto a tutti.
Pasquale Sapone