Roy Paci per Accorinti: “Renato uomo del popolo, votarlo è doveroso”. E prepara concerto di supporto

AccorintiPossiamo affermare che il vero vincitore di queste elezioni comunali a Messina è Renato Accorinti. Certo, c’è ancora l’immenso scoglio del ballottaggio, dove a sfidarlo ci sarà il candidato di centro-sinistra Felice Calabrò, che ha sfiorato la vittoria al primo turno, mancandola per meno di 50 voti. E, nel qual caso riuscisse a superare anche questo ostacolo, Accorinti dovrà far fronte ad una netta minoranza in Consiglio Comunale. Ma nessuno, alla vigilia, si aspettava un exploit del genere da parte dell’attivista e pacifista.

E non ha perso tempo a far sentire il suo appoggio, all’indomani dei risultati, uno dei suoi sostenitori più illustri: il musicista Roy Paci. Il cantautore e trombettista di Augusta è infatti uno dei più ferventi testimonial di Accorinti. I due, grandi amici, si sono anche incontrati pochi giorni prima del voto. Ed oggi Roy Paci ha scritto sulla sua pagina Facebook:

L’italiano medio è stato abituato a pensare che avere un’opinione politica sia uguale a conoscenza-favori-scambio e cose del genere.
In ogni caso, non avendo nessuna voglia di lasciare ai miei figli un’eredità senza testamento, sporca di speculazioni mafiose e degrado culturale ed essendo un libero cittadino pensante, chiedo cortesemente alle sorelle e ai fratelli messinesi di mettere da parte le appartenenze politiche, gli slogan rabbiosi, le bandiere scolorite e i vetusti vessilli per far spazio al cuore. Votare al ballottaggio di Messina Renato Accorinti, un uomo vero e semplice venuto dal popolo, è umanamente doveroso. E come dice il mio grande amico Daniele Silvestri: ‘qualunque sia il vostro pensiero, non lasciate che siano altri a decidere per voi’.

Roy PaciUn appello senza giri di parole alla cittadinanza, quello fatto dall’artista. Che però, a quanto sembra, non si fermerà qui. Ci sarebbe infatti un’idea concreta per un concerto-evento a supporto di Accorinti. Gli entourage del candidato e di Roy Paci stanno infatti dialogando fittamente per definire data, tempi e modi della serata. Il concerto dovrebbe comunque tenersi a ridosso del voto, che sarà, lo ricordiamo, il 23 e 24 giugno.