Rende (Cs): fornì dose mortale, arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti

DROGA: ADOLESCENTI ITALIANI AI VERTICI UE PER CONSUMII carabinieri hanno arrestato a Rende un giovane, Carmine Anzillotti, 24 anni, per spaccio di sostanze stupefacenti. Anzilotti e’ la persona che, secondo l’accusa, forni’ a Giovanni Leone la dose di eroina che, il quattro novembre dello scorso anno, ne provoco’ la morte.  L’arresto e’ stato fatto dai carabinieri della Compagnia di Rende in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta del pm della Procura di Cosenza Antonio Cestone.